7/8 + 14/15 + 21/22
DICEMBRE 2019
Logo Festa del Torrone e del Croccantino


SAN MARCO DEI CAVOTI
-BENEVENTO-
7/8 + 14/15 + 21/22
DICEMBRE 2019
SAN MARCO DEI CAVOTI
-BENEVENTO-

Da Visitare

Museo degli orologi ospitato dal 2004 in uno storico palazzo di via Rovagnera che collega Via Roma al borgo antico. Si tratta di 52 esemplari di orologi da torre che compongono una galleria unica al mondo. Una preziosa collezione di meccanismi di orologi da torre, risalenti a partire dal 1400 circa, appartenenti alla collezione privata del maestro orologiaio sammarchese Salvatore Ricci, dal 2000 divenuti di proprietà del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Museo della Pubblicità Packaging Commercio ha sede in Piazza Risorgimento presso il Palazzo Jelardi nei locali del sottotetto. Emeroteca, biblioteca e museo civico in 13 sale complessive, quattro delle quali ospitano un'esposizione di materiale pubblicitario, arredi e altri oggetti legati al commercio dalla fine dell'800 ad oggi.

Piazza Risorgimento è una piazza a pianta quadrata sorta nel XVIII secolo al termine di Via Roma, e pavimentata in pietra calcarea locale. Vi si trovano i palazzi Jelardi e Colarusso, al suo centro una fontana ornata da quattro delfini in ghisa.

Palazzo Colarusso dopo un restauro negli anni 2000, è ora sede della Fondazione Iacocca.

Palazzo Jelardi progettato in stile neoclassico dall'architetto gesuita Giovan Battista Iazeolla, su committenza del cavalier Nicola Jelardi, è tuttora abitato dai discendenti della famiglia.  L'edificio è vincolato dalla Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

Via Roma la strada collega Piazza Risorgimento a Porta Grande, caratteristica per la presenza di vari edifici signorili tra cui la palazzina Zuppa, i palazzi Valente, Zurlo e Jansiti (quest'ultimo poi de' Conno e quindi ex sede comunale).

Porta Grande è una porta del borgo medievale che conduce da via Roma alla Chiesa Madre. Nel tempo è divenuta parte integrante dell'adiacente palazzo de' Conno-Jansiti, oggi proprietà comunale. Sono superstiti altre due porte: Porta di Rose a sud, e Porta Palazzo che, passando sotto il Palazzo Marchesale, conduce in Largo Vicidomini. La quarta porta del paese, Porta Nuova, è invece scomparsa.

Chiesa Madre la Chiesa di San Marco Evangelista sorge sulla sommità del centro medievale. L'edificio religioso, così come si presenta oggi, è frutto del lavoro di restauro avvenuto nei primi anni duemila per volere del parroco Mons. Michele Marinella al quale è oggi intitolato il belvedere antistante.
Torre Provenzale (XIV secolo), antico carcere poi adibito a campanile della Chiesa di San Marco Evangelista.

Belvedere Grazionella (oggi Belvedere Mons. Michele Marinella), lo spiazzo davanti alla Chiesa di San Marco presenta un'ampia visuale verso sud, in particolare sul paese medievale dominato dalla Chiesa del Carmine, sulle campagne e montagne circostanti.

Chiesa del Carmine
(XIV secolo), situata nella piazza omonima, ha subito vari rimaneggiamenti nel corso dei secoli.

Borgo medievale di Piazzetta Vicidomini qui è possibile ammirare l'esterno di Palazzo Marchesale (XIV secolo e successivi) e proseguendo il Teatro di piazza Mercato.
Statua bronzea della Gloria, realizzata nel dopoguerra in sostituzione del monumento ai caduti trafugato dai tedeschi, ornò il Parco della Rimembranza finchè venne sostituita con copia del monumento originale. Da allora restò nei depositi comunali fino al 1997 quando fu posta in piazza Mercato, dedicata agli emigranti, poichè anni prima venne appunto donata dai sammarchesi residenti all'estero.

Chiesa di San Rocco
costruita nel largo omonimo, immediatamente fuori dalla Porta di Rose, dai pochi superstiti della peste del 1656. La chiesa è stata restaurata e riaperta al culto nel 1994.

Chiesa rurale di Santa Barbara (XVI secolo), situata sull'omonimo toppo (collina). La struttura, rimaneggiata nei secoli successivi, è stata restaurata e riaperta al culto negli anni 2000.

Mulino Jelardi in contrada Calise (XVII secolo), lungo il percorso del Regio Tratturo.

Casino Jelardi (XIX secolo), in contrada Zenna. Residenza di campagna della famiglia, attualmente di proprietà della famiglia Caruso, include la cappella gentilizia di Sant'Alfonso.


Contatti

Social

Diventa sposor

Per un tuo spazio pubblicitario alla Festa del Torrone e del Croccantino clicca qui

Espositori

Per poter esporre alla Festa del Torrone e del Croccantino scarica il regolamento e la scheda di adesione:
- Regolamento espositori PDF DOC
- Scheda adesione PDF DOC
 
Comune di San Marco dei Cavoti Unione Europea Repubblica Italiana Regione Campania Assesorato al turismo POC 14-20 Campania Provincia di Benevento Camera di Commercio di Benevento
Main sponsor
IVPC Confartigianato Gal Area Fortore Coldiretti Sannio Falanghina European Wine City 19
Tel 0824 984009 - Cell 353 31 14 754
Mail info@lafestadeltorrone.it
Festa del Torrone e del Croccantino 7/8 14/15 21/22 Dicembre 2019 | San Marco dei Cavoti - Bn | www.lafestadeltorrone.it